Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Il numero è stato distribuito, oltre alla normale diffusione, anche alla 40° edizione del Motor Show di Bologna dal 2 all'11 dicembre 2016.

Il sommario:

Editoriale
Clima, fumo o arrosto?

Ecomobile, rivista internazionale della tecnologia innovativa per la mobilità sostenibile è presente alla 40° edizione del Motor Show di Bologna dal 3 all'11 dicembre 2016 (anche il 2, giornata stampa) insieme al Consorzio Ecogas - rappresentativo del comparto del gas per autotrazione, GPL e metano - al Padiglione 29, Stand 29.
Lo stand si propone come punto informativo sui carburanti gassosi: è anche disponibile la Relazione Statistica 2016 del Consorzio Ecogas, che contiene preziosi dati sul panorama energetico e motoristico a livello nazionale, europeo e mondiale, con un focus specifico su GPL e metano per autotrazione.

Il numero è stato distribuito, oltre alla normale diffusione, anche al 29° World LPG Forum & 2016 AEGPL Congress, evento globale che annualmente coinvolge i maggiori operatori mondiali del settore GPL, dal 15 al 17 novembre 2016 la Fortezza da Basso di Firenze.

Il sommario:

Editoriale
Non sulla pelle dell'ambiente

Dal 15 al 17 novembre 2016 la Fortezza da Basso di Firenze ospita il 29° World LPG Forum & 2016 AEGPL Congress, evento globale che annualmente coinvolge i maggiori operatori mondiali del settore GPL. Il congresso costituisce un importante momento di confronto a livello tecnico, normativo e istituzionale. Ecomobile, il bimestrale sulla mobilità ecologica e innovativa edito da Centro Stampa e Media, è media partner della manifestazione.

Info: worldlpgforum-aegpl2016.com

Una notizia epocale per i tifosi dell'ambiente. 4 novembre, l'Accordo di Parigi entra in vigore. Alla conferenza sul clima di Parigi (COP21) del dicembre 2015, 195 paesi hanno adottato il primo accordo universale e giuridicamente vincolante sul clima mondiale.

L’accordo definisce un piano d’azione globale, inteso a rimettere il mondo sulla buona strada per evitare cambiamenti climatici pericolosi limitando il riscaldamento global.